ESSEN 2016: PASO presenta i nuovi sistemi di evacuazione vocale compatti per impianti d’emergenza

Sistemi PASO di evacuazione vocale compatti

Security Essen 2016: “Seguiamo le orme” dei nuovi sistemi PASO di evacuazione vocale compatti per impianti di emergenza.

Si è chiusa da pochi giorni la Fiera SECURITY 2016 di Essen (Germania), una delle più importanti nel settore Sicurezza a livello europeo, dove PASO ha presentato ufficialmente la nuova gamma PAW4500-VES: tre sistemi di evacuazione vocale compatti per impianti d’emergenza, appositamente studiati per il montaggio a parete e dotati di un’unità di controllo certificato conforme a norma EN 54-16:2008 / EN 54-4.
Lo slogan un po’ particolare che ha accompagnato il lancio di questi nuovi prodotti, nato come gioco di parole, ha contribuito a creare un’atmosfera allegra al nostro stand, spirito colto da molti visitatori…che hanno deciso di posare per una foto ricordo! Ma torniamo ora ai dettagli tecnici, facendoci raccontare da Antonio Faccioni (CEO), Roberto Megazzini (Sales Manager) e Marco Morimanda (Product Manager) le loro impressioni su questa trasferta tedesca.

D: Ecco PASO nuovamente alla ribalta in uno scenario internazionale. Quali aspettative c’erano per questa fiera?

R: La Fiera di Essen è un appuntamento fisso del nostro calendario, dato che in ambito comunitario è forse la più importante insieme ad ISE Amsterdam. Abbiamo deciso proprio per questo motivo di fare la presentazione “ufficiale” della serie PAW4500-VES in questa occasione.

D: Come si compone questa gamma?

R: La gamma comprende tre modelli: PAW4502-V, PAW4504-V e PAW4506-V che esteticamente sono identici fra loro, ma possono – a seconda del numero di amplificatori montati a bordo – servire rispettivamente 2, 4 o 6 zone. In un impianto è possibile collegare fra loro fino a 6 unità PAW, per un totale massimo di 36 zone gestite.
Ad ogni unità, poi, possono essere collegate fino a 16 postazioni microfoniche di chiamata e 4 postazioni per le chiamate d’emergenza.

D: Quali sono le caratteristiche principali di questi prodotti?

R: Tutti i modelli hanno una potenza audio nominale di 500 W, che può essere distribuita liberamente sulle zone (con un limite massimo di 250 W per zona singola; la configurazione e la gestione del sistema avviene tramite il display touch screen da 4,3” presente sul frontale. I 7 contatti d’ingresso sorvegliati sono configurabili per la riproduzione dei messaggi di evacuazione e/o allerta sulle zone programmate oppure per il reset dei messaggi. Ovviamente c’è molto altro, ma vi invitiamo a scoprire il PAW insieme a noi!

D: Ma ad Essen c’era un’altra novità…

R: Esatto, si tratta della nuova postazione d’emergenza TSB8500-V – dotata di un display touch screen da 7” – che può essere collegata all’unità PAW in alternativa alle postazioni d’emergenza a tastiera.

D: Un’ultima domanda, più che altro una curiosità…perché uno slogan dove compare una zampa?

R: È molto semplice e…casuale, a dire il vero: PAW è un acronimo legato al prodotto, ma in lingua inglese la parola “paw” significa proprio “zampa” e abbiamo pensato che sarebbe stato simpatico sfruttare questa cosa per creare uno slogan e un piccolo logo che fosse facilmente identificabile in fiera. Va da sé poi che l’associazione d’idee tra zampa, impronta e orma è stata automatica, così come immaginare di “seguire” un percorso guidato per mettersi in salvo in caso d’emergenza.

Bene, vi ringraziamo per averci dedicato il vostro tempo e vi auguriamo che questa nuova gamma di prodotti riscuota un gran successo. Alla prossima!